Papa Francesco sulla tomba di Giovanni Paolo II con i bambini malati di tumore

CITTÀ DEL VATICANO , 27 luglio, 2016 / 12:56 AM (ACI Stampa).-
di Veronica Giacometti

Prima della partenza per la GMG di Cracovia in Polonia, mercoledì 27 luglio, Papa Francesco si è recato alla tomba di Giovanni Paolo II. Ad accompagnarlo bambini e adolescenti che lottano contro il cancro dell’associazione Peter Pan. Tante le foto, gli abbracci e i sorrisi delle famiglie.

A celebrare la Messa è stato Don Jarek Cielecki, che ha chiesto al Papa di pregare per i più piccoli sfortunati durante il suo viaggio alla GMG a Cracovia, patria di Giovanni Paolo II.

Due candele portate da Don Jarek sono state accese sulla tomba di Giovanni Paolo II: una con l’immagine di Gesù Misericordioso, che il sacerdote ha benedetto a Vilnius, e una con il volto di S. Giovanni Paolo II, benedetta a Wadowice.

L’associazione di volontariato Peter Pan onlus dal 2000 accoglie e sostiene gratuitamente, nelle sue tre strutture alle pendici del Gianicolo, centinaia di famiglie costrette da ogni parte dell’Italia e del mondo a trasferirsi a Roma per curare i loro figli, bambini e adolescenti malati di cancro, presso l’Ospedale Bambino Gesù, grazie alla generosa dedizione quotidiana di circa duecento volontari e alle donazioni di cittadini e aziende.