NAPOLI;GIORNATA DIAGNOSI PRECOCE,’BAMBINI GUARISCONO’ DUE GIORNI DI FIAGOP A NAPOLI PER SENSIBILIZZARE LE PERSONE

NAPOLI – Quel male che sembra inguaribile, spesso concede qualche speranza. E in particolare per i bambini,

di ”cancro si puo’ guarire, basta intervenire subito”. Parola di Fiagop onlus, la Federazione italiana delle associazioni di

genitori oncoematologia pediatrica che in occasione della XI giornata mondiale contro il cancro infantile ha organizzato due

appuntamenti, il 15 e il 16 febbraio, a Napoli. Un momento per attirare l’attenzione su un problema che colpisce, tra linfomi,

tumori solidi e leucemia, circa 2100 bambini in Italia, 1 ogni 650 entro i 15 anni di eta’.

L’obiettivo di questa edizione, spiegano gli organizzatori, e’ di catalizzare l’attenzione dell’opinione pubblica, delle

Istituzioni, dei pediatri e delle famiglie sulla basilare importanza di una diagnosi tempestiva.

”Il cancro nei bambini e’ curabile – dicono gli attivisti di Fiagop – Tuttavia una diagnosi tardiva diminuisce

sensibilmente le possibilita’ di guarigione. Nei paesi ‘ricchi’ 8 bambini su 10 guariscono, ma nei paesi piu’ svantaggiati

soltanto da 2 a 3 bambini su 10 sopravvivono a causa della diagnosi tardiva e della mancanza di equipe mediche

specializzate e dotate delle necessarie attrezzature. Questo significa che ogni anno nel mondo muoiono oltre 90.000 bambini

perche’ noi non facciamo abbastanza” I tumori rimangono la prima causa di mortalita’ da malattia

nei bambini. Ogni anno il numero e’ in leggera crescita, per questo per Fiagop e’ importante sensibilizzare l’opinione

pubblica. L’appuntamento e’ venerdi’ alle 11 con centinaia di bambini e ragazzi delle scuole che libereranno in aria

palloncini bianchi con la scritta ”Di cancro infantile si puo’ guarire: non perdiamo tempo”. Il giorno dopo, alle 9.30 nel

Palacongressi Oltremare, sala Stromboli, si terra’ il convegno ”Precocita’ della diagnosi in oncologia pediatrica”. I lavori

saranno aperti da Pasquale Tulimiero, presidente FIAGOP e da Andrea Biondi, Presidente AIEOP. Alle ore 15, nel corso

dell’incontro tra le associazioni federate, videoconferenza con gemellaggio Pausilipon – Gaslini. La giornata e’ promossa in 85

paesi nel mondo dalla Confederazione Internazionale delle Organizzazioni di Genitori di Bambini malati di Cancro – ICCCPO,

International Confederation of Childhood Cancer Parent Organizations.