Lega Ibiscus Onlus (Lega per la ricerca ed il trattamento dei tumori infantili)

La Lega Ibiscus Onlus (Lega per la ricerca ed il trattamento de tumori infantili) nasce nel 1986 a Catania, con sede in via S. Sofia n.78, con lo scopo di operare per lo sviluppo dell’assistenza e della ricerca nel campo delle malattie del sangue e dei tumori infantili.
Sono facenti parte della Lega, per diritto statutario, i Genitori di bambini affetti dalla malattia in cura presso il Centro di Riferimento Regionale di Ematoncologia Pediatrica dell’Università di Catania operante presso il Policlinico.
Ad essi si sono aggiunte numerose persone dedite al sostegno dei problemi dei bambini.
La Lega Ibiscus promuove la cura, l’assistenza sociale e psicologica dei bambini leucemici ed oncologici, nonché l’assistenza globale delle loro famiglie, attraverso opportuni interventi a sostegno ed integrazione dell’attività del Centro di Riferimento.
La casa Ibiscus offre una calda e confortevole accoglienza per chi raggiunge Catania dal proprio domicilio.
A supporto del laboratorio di citogenetica, sostiene la ricerca nel campo dell’Ematoncologia Pediatrica attraverso proprio personale medico e paramedico, istituzione di borse di studio e assegni di ricerca e l’organizzazione di convegni scientifici.
Per la realizzazione degli obiettivi statutari di risorse economiche promuove la raccolta di fondi e donazioni.
Tramite la convenzione con il Patronato ACLI, inoltre, la Lega Ibiscus Onlus assiste i genitori in materia di invalidità civile alle famiglie con figli in cura presso i centri di oncoematologia pediatrica. Negli ultimi 20 anni, i risultati straordinari della ricerca scientifica, le terapie sempre più efficaci, compresi il trapianto di cellule staminali e i farmaci intelligenti, hanno reso le malattie del sangue sempre più curabili. L’obiettivo è di poter aumentare non solo la durata ma anche la qualità della vita e la percentuale di guarigioni.
“Basta con i viaggi della speranza”
Il 5 per mille è l’occasione giusta per dare un aiuto concreto alla lotta contro le malattie del sangue, devolvendo i fondi alla ricerca scientifica.
Il percorso dei bambini oncologici spesso è lungo e tortuoso; per questo è importante affrontarlo con forza e consapevolezza.
Ogni bambino ha bisogno di cure e supporto di medici specialisti e personale che assistano loro e le famiglie durante le terapie.
Anche il più piccolo contributo può essere determinante ed assume grande valore.
Partecipa con noi, il tuo aiuto è prezioso.
L’Associazione Ibiscus offre formazione ai Volontari con appositi corsi.
Sono possibili svariate modalità di intervento: in Reparto, in Casa di Accoglienza oppure sul Territorio mediante organizzazione di eventi. Ognuno potrà individuare la modalità più adatta alla propria sensibilità, alle proprie inclinazioni, alla propria disponibilità di tempo.
Leggi le storie dei bambini che hanno vinto la malattia e scopri l’importanza della ricerca e del supporto “globale”.
Sostienici per imparare con noi a guarirli.
Per maggiori informazioni sui Progetti di Ricerca e sulla campagna di raccolta fondi “5 per mille “ Vi invitiamo a visitare il nostro sito web: www.ibiscusonlus.it
A cura di Valentina La Ferrera

Fonte: www.vivienna.it/ – 23 ottobre 201