COMUNICATO STAMPA MARATONA DI PETER PAN 2016

Aperte le iscrizioni online alla corsa solidale “Corriamo insieme a Peter Pan”, la più divertente che c’è, aperta a tutti senza limiti di età, in programma domenica 18 settembre a Roma nel parco di Villa Pamphilj

Con il Patrocinio di Roma Capitale

Roma, 1 settembre 2016 – Da oggi sono aperte le iscrizioni online alla XVIII edizione della gara non competitiva per grandi e bambini “Corriamo insieme a Peter Pan”, la più divertente che c’è, aperta a tutti senza limite di età, in programma a Roma a Villa Pamphilj domenica 18 settembre dalle ore 10. E’ possibile iscriversi sia individualmente che a gruppi, e partecipare all’evento solidale tenendo per mano l’amico del cuore, anche a quattro zampe.

LE ISCRIZIONI ONLINE, sia individuali che per i gruppi, sono aperte da giovedì 1 settembre sul sito www.maratonadipeterpan.it fino alle ore 21 di venerdì 16 settembre.

E’ inoltre possibile iscriversi presso il Punto Jogging di Villa Pamphilj nelle giornate di sabato 17 e domenica 18 settembre: iscrizioni individuali e bambini, sabato 17 settembre, dalle 10 alle 18.30. E domenica 18 settembre, per gli adulti dalle 9 alle 9.30, e fino alle 10.30 per iscrivere i bambini. Gruppi (minimo 10 persone): sabato 17 settembre, dalle 10 alle 18.30

RITROVO: domenica 18 settembre alleore 9 a Villa Pamphilj, presso il Punto Jogging (Piazzetta del Bel Respiro, Via Vitellia angolo Via Olimpica).

PARTENZE: ore 10: corsa Adulti (percorso non competitivo di km. 4,2). Ore 11.30: Corse Bambini fino a 11 anni (m. 60 – 300 – 500). CONTRIBUTO di partecipazione: donazione minima di € 10 per gli adulti e € 5 per i bambini fino a 11 anni.

PREMI: tutti i bambini riceveranno uno zainetto ‘sorpresa’ al momento dell’iscrizione e la medaglia di partecipazione. Il gruppo più numeroso riceverà un buono spesa con prodotti alimentari biologici ‘Biomens’.Estrazione di tre premi speciali per tutti i partecipanti alla corsa di Km 4,2: un Mini i-Pad Apple, un abbonamento annuale per 1 persona presso “La Palestra”, un abbonamento stagionale per 2 persone al Teatro Golden.

Come da tradizione, al termine delle gare e fino al tramonto, si apriranno le porte de “L’isola che c’è” per tutti i bambini, iscritti e non alla competizione solidale, una grande area protetta allestita dai volontari dell’associazione Peter Pan onlus con tanti giochi: Gigi e le strutture sonore realizzate con materiali di recupero, le magiche bolle di sapone del clown Daniele Antonini, lo Stagno degli anatroccoli, Magia & Colori, i Giochi scomparsi e a sorpresa. Inoltre ci saranno, il Mercatino delle Mani Felici, percorsi di agility dog con la Scuola Italiana Cani Salvataggio, lezioni dimostrative di Nordic Walking, lo spettacolo degli arcieri medievali di Olevano Romano “Alta Valle del Trerus”.

I proventi della giornata contribuiranno a sostenere le Case d’accoglienza create da Peter Pan onlus per ospitare i bambini e gli adolescenti malati di cancro che giungono a Roma dall’Italia e dal mondo, con le loro famiglie, per essere curati presso ll’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù e il Policlinico Umberto I. Grazie alle Case di Peter Pan i piccoli pazienti possono ricevere le cure in day hospital, e trascorrere il tempo libero dalle terapie in una casa accogliente, circondati dalle coccole dei loro genitori e dei volontari dell’associazione. Per maggiori informazioni: www.peterpanonlus.it

Con la partecipazione di: AiCS, Walking Italia Center, Scuola Italiana Cani Salvataggio, Davide il Drago, Banca Popolare di Milano, PC Components Europe. Il sostegno di: Biomens, Moto Omnia Regit, CONAD, LA PALESTRA, STANHOME, magIOrdomus, TEATRO GOLDEN,

Ufficio stampa: Maria Chiara Verdacchi – 335.7846859 – ufficiostampa@peterpanonlus.it

comunicato stampa maratona 2016

Una corsa di 40mila km per il diritto alla salute dei bambini

40 tappe in giro per L’Europa. Sul sito web km “in vendita” per sostenere il progetto della onlus Soleterre

Una corsa reale e virtuale lunga 40.075 km, come la circonferenza della terra. La missione? «Difendere insieme il diritto alla salute dei bambini». È #WeCanHelp, la maratona solidale – 40 tappe in giro per tutta Europa – lanciata dalla onlus Soleterre.

Un evento che sarà anche social: i runner che vorranno aderire all’iniziativa, e potranno farlo ovunque si trovino nel mondo, anche correndo sotto casa, posteranno i selfie delle loro imprese “on the road” con indosso la maglietta simbolo. A chi partecipa verrà chiesto di donare 1 euro per ogni km percorso. Ma anche da casa si potrà correre una maratona virtuale e acquistare i chilometri “in vendita” sul sito web dell’iniziativa, che si trasformeranno in donazioni a sostegno di diverse iniziative sanitarie dedicate dall’organizzazione umanitaria ai più piccoli: dal Programma internazionale di oncologia pediatrica a favore di oltre 8 mila baby pazienti colpiti da tumori in 5 Paesi (Ucraina, Marocco, Costa d’Avorio, India e Italia) alle attività di intervento in Uganda per oltre 3.200 bimbi malati tra 0 e 5 anni, e ancora alle operazioni di sostentamento in Repubblica Centrafricana e in Repubblica democratica del Congo in favore dei bambini malnutriti.

La prima tappa”´fisica” della corsa si è svolta nei giorni scorsi a Copenaghen in Danimarca. L’impresa si potrà seguire dal web, azzerando le distanze: Softec, azienda che si occupa di servizi di marketing digitale, da anni partner tecnologico di Soleterre, ha affiancato l’associazione anche nel progetto #WeCanHelp, realizzando un sito dedicato (wecanhelp.soleterre.org) e curando la pagina Facebook dove confluiranno tutti gli aggiornamenti in tempo reale, le immagini, i commenti dei partecipanti: una finestra digitale sulla corsa.

L’invito dei promotori sul social network è: «Se ti scappa da correre, ovunque tu sia, in qualsiasi momento tu voglia, indossa gli abiti di #WeCanHelp e corri per una buona causa. Migliaia di persone di tutto il mondo condivideranno questa grande esperienza per raggiungere l’obiettivo di oltre 40 mila km di buone intenzioni». Ieri erano già in mille ad aver condiviso l’avventura solidale. Sul portale internet sarà possibile trovare le informazioni sulle modalità di partecipazione e sui progetti di Soleterre che saranno sostenuti, ma anche condividere i chilometri percorsi da tutti i runner. La maglietta ufficiale della corsa è stata realizzata appositamente da Mico Sport, che tratterrà esclusivamente il costo di produzione e donerà il ricavato all’organizzazione.