La prevenzione dei tumori arriva in classe

Un’iniziativa di ASVALT Associazione Valdinievole per la Lotta contro i Tumori

AGIPRESS – FIRENZE – Una serie di lezioni della sulla prevenzione oncologica ed educazione sanitaria dal titolo “Prevenzione e stili di vita”. Protagonista è As.Va.L.T., ”Associazione Valdinievole per la Lotta contro i Tumori” con sede a Pescia, in attività fin dal 1987 , presieduta da Arnaldo Pieri, da oggi mercoledì 15 gennaio nelle scuole superiori della ValdiNievole (Montecatini Terme e Pescia – Provincia di Pistoia).

“Questa iniziativa – dice Arnaldo Pieri – terminerà a marzo ed interesserà cinque Istituti superiori: il Liceo Scientifico di Montecatini (due lezioni), l’Istituto Agrario, per Ragionieri e Magistrale di Pescia, e Istituto tecnico per Ragionieri “Forti” di Monsummano Terme, con il patrocino dell’Asl e della Società della Salute Val di Nievole. In ogni lezione si parlerà di senologia, citologia, colon retto, cure palliative, dipendenze e nutrizione e al termine di ogni incontro gli studenti rivolgeranno domande ai docenti”.

STAFF – Le lezioni saranno tenuti dal Dott. Mauro Rossi – Referente screening mammografico per la Valdinievole, Dr. Alessandro Natali Direttore Gastroenterologia Azienda USL 3 e Responsabile Clinico Organizzativo del Progetto Screening Cancro Colon Retto, Dott.ssa Paola Marini – Responsabile Clinico per lo screening cervico carcinoma, Dott. Alberto Bologna – Medico referente del servizio Cure Palliative a domicilio per la Valdinievole, Dott. Fabrizio Fagni – Psicologo – responsabile del SERT e Unità Operativa Psicologia stessa Azienda Sanitaria, Dott. Claudio Bartolioni Direttore Società della Salute, Maria Luisa Niccolai, ostetrica, Dott.ssa Sonia Sardi. Ginecologa. Alda Isola ed Elena Tommasetto nutrizionista, Giuseppe Cristiano, collaboratore medico radiologo screening mammografico. Collaborano anche il Dottor Silvano Morini Direttore Oncologia Medica e Dipartimento Oncologico Aziendale e Dott. Leonardo Moreschi Direttore Radiologia Ospedale di Pescia.

L’ASSOCIAZIONE – Come è noto l’Associazione in tutti questi anni ha donato strumentario all’ospedale di Pescia del valore di 4 milioni di euro ed attualmente gestisce a Montecatini Terme “la CASA DELLA PREVENZIONE che si trova nel meraviglioso parco termale di Montecatini Terme, ultimo “fiore all’occhiello” finanziata sempre dall’ associazione per dare alla prevenzione oncologica strumenti di ultima generazione e precisione in una collocazione adeguata, immersa nel verde, diversa come impatto dalle strutture ospedaliere e quindi più accattivante e tale da poter essere usata anche per altre forme di prevenzione come educazione sanitaria e stili di vita”. (Alberto Ruffini)