Teatro in corsia per i piccoli del ?Bufalini?. In banda larga anche in pediatrie Bologna, Milano Monza e Roma

BOLOGNA – "Teatro in corsia" anche al reparto di pediatria dell’Ospedale Bufalini di Cesena. Il progetto per i piccoli ricoverati del Bufalini parte domenica pomeriggio con la rappresentazione dal titolo "La sirenetta". La diffusione degli spettacoli teatrali per bambini dell’Antoniano di Bologna avverra’ attraverso un collegamento in banda larga all’interno dei reparti di pediatria di alcuni ospedali dell’Emilia Romagna e del territorio nazionale (S.Orsola, il Maggiore, il Rizzoli e il Bellaria di Bologna, il San Raffaele e l’Istituto Tumori di Milano, l’Ospedale di Monza, il Bambino Gesu’ di Roma). Il senso di questo intervento e’ un "invito a teatro" anche per i bambini ospedalizzati, assieme alle loro famiglie, pensando di rendere meno gravosi e traumatizzanti i difficili e spesso lunghi periodi all’interno dei reparti. Una filosofia che la pediatria del Bufalini ha sposato da anni cercando di rendere sempre piu’ ‘a misura di bambino’ reparto e iniziative collegate.    Il progetto "Teatro in corsia"- precisa una nota- e’ promosso da Antoniano Onlus e Bimbo Tu Onlus, in collaborazione con FantaTeatro e con la partecipazione di Baby BoFe’. Si tratta di un servizio, offerto gratuitamente agli ospedali che abbiano un reparto pediatrico, attraverso il quale anche i bambini degenti potranno godere della stagione teatrale per ragazzi che da alcuni anni l’Antoniano propone. Il progetto "Teatro in Corsia" parte a Cesena domenica 8 novembre alle ore 16 con lo spettacolo "La sirenetta" e proseguira’ ogni domenica alla medesima ora sino a fine marzo, creando cosi’ un appuntamento fisso settimanale per tutti i piccoli ricoverati del reparto di pediatria del Bufalini.


Articoli Correlati