Toscana e Pechino insieme contro tumori bambini

FIRENZE – Una nuova alleanza tra la Toscana e Pechino: e? quella siglata dall?assessore regionale per il diritto alla salute della regione, Enrico Rossi, e dal vicedirettore del dipartimento alla salute della municipalita? di Pechino, Guo Jinhe, con l?obiettivo di combattere i tumori dei bambini. In concreto, l?accordo prevede che due ospedali pediatrici – il ?Meyer? di Firenze ed il Bejing Children?s hospital di Pechino – diano avvio ad un percorso comune in grado di portare risultati concreti nel settore dell?oncologia pediatrica. Il primo progetto che prendera? vita sara? la realizzazione – nell?ospedale di Pechino – di un laboratorio per i trapianti emopoietici. Una struttura che fara? parte della nuova clinica oncologica pediatrica che sara? operativa entro l?anno. Il ?Meyer? di Firenze dirigera? la progettazione ed ospitera? – da subito – personale cinese per la formazione e l?avvio di programmi condivisi nel campo della ricerca scientifica. ?Credo – ha detto l?assessore Rossi – che questo progetto sia di estrema importanza. Ho colto un estremo interesse, da parte delle autorita? sanitarie cinesi, nei confronti della medicina occidentale, anche a causa della crescente domanda che si registra?. La clinica oncologica del Bejing Hospital disporra? di 370 posti letto. Un numero che e? pari alla somma di tutti i posti letto disponibili nelle strutture oncologiche pediatriche di tutta Europa.


Articoli Correlati