Tumori: 1,5 milioni di italiani guariti

ROMA -Un milione e mezzo di italiani hanno combattuto e sconfitto un tumore, l’Italia si colloca tra i paesi con la piu’ bassa mortalita’ in Europa. Un risultato dovuto anche all’utilizzo della ‘Target Therapy’, terapie a bersaglio molecolare, che in 10 anni, dal 1998 al 2008, hanno ottenuto un aumento della sopravvivenza nei tumori di mammella, colon retto, rene e tumori stomali-gastrointestinali (Gist) del 5%. E’ quanto emerso da un incontro promosso dal Comitato per la Biosicurezza. Si sono potuti raggiungere questi risultati grazie ad un mix di eccellenza, ai successi della prevenzione, dei programmi di screening ed a trattamenti tradizionali’ sempre piu’ affinati. ‘Le terapie target hanno determinato benefici evidenti per i malati di tumore, in termini di riduzione
della mortalita’ ma soprattutto di miglior qualita’ della vita’, ha spiegato il presidente del Comitato nazionale per la Biosicurezza Leonardo Santi, sottolineando che ”le molecole a bersaglio molecolare permettono di essere impiegate in pazienti selezionati, con un utilizzo mirato delle risorse’.


Articoli Correlati