Tumori: AIRC; Turco, abbattuti viaggi speranza, -90[%] in 10 anni

ROMA – I cittadini hanno premiato l?oncologia italiana e negli ultimi dieci sono diminuiti del 90[%] i viaggi della speranza all?estero per curarsi il tumore. Nel 1995 erano 5.523 gli italiani che sceglievano di curarsi all?estero per un tumore chiedendo l?autorizzazione alla propria Asl. Dieci anni dopo, nel 2005, essi sono stati 559. Il 90[%] in meno.    In occasione della celebrazione in Quirinale, alla presenza del Presidente della Repubblica, della Giornata per la ricerca sul cancro promossa dall?Airc, il Ministro della Salute Livia Turco, impossibilitata ad intervenire alla cerimonia a causa della concomitante votazione in corso al Senato sul ddl finanziaria, ha inviato un messaggio nel quale ringrazia il lavoro dell?Airc e l?oncologo Umberto Veronesi per avere affermato nel nostro Paese di una vera e propria nuova cultura del tumore. ?Anche grazie a questo impegno – ha scritto il ministro –  avviato piu? di quaranta anni fa, sta cambiando la nostra percezione emotiva del cancro, non piu? assimilabile in modo inequivocabile e irreversibile ad una diagnosi fatale?. Il ministro ha voluto ricordare quanto fatto in 18 mesi di governo:?sul fronte della lotta al dolore e? stato mio primario impegno quello di presentare in Consiglio dei Ministri e quindi in Parlamento, un disegno di legge per la semplificazione delle prescrizioni dei farmaci per il dolore severo per il quale, cogliendo questa importante occasione, sollecito con energia i colleghi parlamentari affinche? si giunga rapidamente alla sua definitiva approvazione, dando cosi? una risposta attesa da anni da migliaia di malati che rivendicano il diritto a non soffrire?. Per le cure palliative il ministro ha ricordato la prossima stesura del primo Piano nazionale ?che consentira? di avviare una seria programmazione degli interventi in tutta Italia sulla base delle positive esperienze gia? in atto in diverse realta? del Paese, anche avvalendosi delle nuove misure previste dalla legge finanziaria messe a punto con un efficace collaborazione tra maggioranza e opposizione?.


Articoli Correlati