Tumori: CNR, terapie personalizzate per il melanoma maligno

ROMA ? Per combattere il melanoma, il piu’ temibile tumore maligno della pelle, servono terapie  su misura basate su analisi dei tessuti malati.
E’ quanto emerge da uno studio di un gruppo di ricercatori dell Istituto di chimica biomolecolare (Icb) del Consiglio Nazionale delle Ricerche di Sassari, coordinato da Giuseppe Palmieri. ”Il melanoma e’ un tumore altamente eterogeneo dal punto di vista molecolare”, spiega Giuseppe Palmieri.
”I melanociti, che sono le cellule normali, possono infatti trasformarsi in cellule neoplastiche di melanoma seguendo diverse vie metaboliche e attraverso differenti alterazioni molecolari. Pertanto, una terapia antineoplastica aspecifica (per esempio, quella basata su chemioterapici e citostatici) ha sempre prodotto risultati limitati”. Lo studio ”ha consentito mediante la caratterizzazione molecolare, cioe’ analisi molecolari effettuate su ciascun tessuto tumorale”, prosegue Palmieri, ”di suddividere i pazienti con melanoma in sottogruppi piu’ propriamente correlati alla biologia della malattia, ciascuno dei quali potra’ cosi’ essere sottoposto al trattamento piu’ adeguato per il suo tipo di alterazione”.
In Italia si registrano 7.000 nuovi casi e 1.500 morti l anno per melanoma.


Articoli Correlati