Tumori dello scheletro: gioco di squadra tra medici

ROMA – Un team di specialisti per una terapia polivalente dei malati di tumore muscolo-scheletrico. E’ il metodo proposto dall’associazione Glosmi(Gruppo Laziale di Oncologia del Sistema Muscolo-Scheletrico Interdisciplinare), fondata da quattro medici di Roma: Andrea Piccioli (C.T.O.), Roberto Biaggini (I.F.O.), Andrea Gambini (Policlinico Umberto I di Roma) e Giulio Macauro (Policlinico Gemelli). ”Da questa sinergia di professioni – spiega Andrea Piccioli, presidente del Glosmi – dovra’ nascere un approccio nuovo nei confronti del paziente affetto da tumore che coinvolge il tessuto muscolo-scheletrico, in grado di affrontare simultaneamente i vari aspetti della patologia. Attualmente, invece, il paziente oncologico viene visitato da diversi specialisti in momenti differenti”. Il Glosmi ha l’obiettivo di riunire specialisti dei settori coinvolti nella terapia dei tumori muscolo-scheletrici: oncologi, chirurghi, radiologi, radioterapisti, medici nucleari, urologi, ematologi e fisiatri). Il programma terapeutico si basa su 4 punti: assistenza del paziente in tutto il percorso; creazione di un database regionale di tutti i malati di tumore con un coinvolgimento dell’apparato muscolo-scheletrico; cura individuale; possibilita’ di studiare e mettere a punto protesi unitarie.


Articoli Correlati