Tumori: Lazio, colpisce sempre piu’ donne giovani

ROMA – Nel Lazio il cancro al seno colpisce sempre piu’ donne giovani. La fascia d’eta’ piu’ colpita e’ quella tra i 15 e i 64 anni(3736 donne e 17 uomini), seguita da quella degli over 65(2444 donne e 15 uomini).
Ogni anno nel Lazio ci sono 3400 nuovi casi di tumore maligno della mammella: 107 ogni centomila donne.
?’Stiamo notando con grande preoccupazione – ha detto in proposito Lucio Fortunato, chirurgo oncologo dell’ospedale San Giovanni di Roma- che il tumore della mammella interessa sempre piu’ donne giovani. Oggi, ogni quindici giorni visitiamo una nuova donna con meno di quarant’anni con un tumore al seno. Fino a qualche anno fa ne vedevamo una ogni tre mesi”. ”Da oggi, pero’ -ha proseguito Fortunato- le donne romane possono contare su un nuovo ‘Polo romano per il tumore al seno’, costituito da nove strutture nelle quali chirurghi, oncologi, radiologi ed altri specialisti saranno in grado di assicurare alle donne che chiedono aiuto la migliore assistenza e competenza”.
I nove centri che costituiscono il ‘Polo romano per il tumore al seno’, che si appoggia alla Fondazione Prometeus, sono: l’ospedale San Giovanni, San Filippo Neri, Sant’Eugenio, Pertini, Fatebenefratelli, San Giuseppe di Albano, Policlinico Gemelli e l’Universita’ La Sapienza.


Articoli Correlati