Tumori nasce associazione?trasversale? con deputati e senatori tra gli obiettivi proporre leggi per il malato oncologico

ROMA – Questa volta la trasversalita’, in Parlamento, e’ assicurata in pieno. Nasce, infatti, la prima associazione parlamentare che raccoglie deputati e senatori sensibili alle problematiche legate alla malattia del tumore, per proporre leggi a sostegno dei nuovi bisogni e quindi dei nuovi diritti del paziente oncologico. Non solo.L’associazione, infatti, ha tra, i suoi obiettivi, iniziative a carattere medico-scientifico nonche’ di natura psicosociale volte a favorire la riabilitazione psicologica e sociale di chi ha superato una neoplasia. L’iniziativa e’ stata presentata in occasione della V Giornata nazionale del malato oncologico promossa da Favo di cui e’ presidente Francesco De Lorenzo. L’onorevole Fabio Gava, che si e’ fatto promotore dell’associazione bipartisan, ha spiegato: "Pensiamo ad alcuni farmaci funzionali alla piena riabilitazione post-tumorale di cui ho avuto esperienza personale. Alcuni di essi sono molto cari e quindi proibitivi per i ceti meno abbienti. Perche’ allora non proporre in Parlamento almeno una loro parziale copertura da parte dello Stato?".


Articoli Correlati