Tumori: nuove apparecchiature per radioterapia a Messina

MESSINA – ”Dal punto di vista terapeutico e della ricerca abbiamo fatto grandi passi in avanti, ma ora con l’utilizzo di  nuove macchine per la radioterapia in arrivo a Messina come la Cyberknife, riusciremo ad essere piu’ efficaci perche’ questo tipo di impianti riescono ad aggredire in maniera adeguata un tumore e a predisporre cure strategiche integrate per particolari tipi di cancro come quello del cervello, del polmone e del pancreas”.
Ad affermarlo e’ il professore Vincenzo Adamo, direttore dell’unita’ operativa di Oncologia medica e terapie integrate
del Policlinico di Messina, nel corso dei lavori di una conferenza internazionale sulla Farmacogenomica dei tumori al
centro Polifunzionale del Papardo.
La Cyberknife utilizzata iin radioterapia e’ infatti una macchina efficace perche’ riesce a distruggere il tumore senza colpire obiettivi sani circostanti. Il convegno e’ iniziato con la presentazione dei lavori da parte del professore Giuseppe Altavilla, direttore dell’unita’operativa di Oncologia medica e terapie innovative del Policlinico: ”Gia’ da oggi – ha spiegato – siamo capaci di assegnare terapie personalizzate per ogni tumore in modo da determinare risposte terapeutiche valide.
Abbiamo gia’ strutture adeguate, ma  speriamo anche che in breve termine, si possa realizzare il  Polo di Oncologia”. 


Articoli Correlati