Tumori: otorinolaringoiatria, nuove cure in congresso Parigi

CAMPOBASSO – Uno studio su una nuova modalita? di cura dei tumori otorinolaringoiatrici avanzati, svolto da Vincenzo Picardi, medico del Dipartimento di Oncologia dell?Universita? Cattolica di Campobasso, sara? presentato domani al congresso internazionale Icact per le terapie
anticancro, in svolgimento a Parigi. Lo studio nasce dalla stretta collaborazione tra le Unita?
operative di Radioterapia e di terapie palliative, l?Unita? operativa di Fisica sanitaria e il Dipartimento di immagini della Cattolica. Le cure tradizionali per queste particolari patologie tumorali – spiega una nota – presentano una probabilita? di insuccesso ancora alta. E? stata quindi adottata una tecnica radioterapica innovativa (radioterapia a ?intensita? modulata? Imrt) – applicata al momento solo in pochi centri italiani – che permette di intensificare il trattamento del bersaglio tumorale limitando gli effetti collaterali agli organi sani circostanti. Scopo dello studio e? stato valutare la fattibilita? di un?intensificazione del trattamento nei tumori avanzati della
testa e del collo, non solo dal punto di vista radioterapico, ma anche grazie alla combinazione con una chemioterapia a tre farmaci. I risultati registrati – conclude il documento – paiono incoraggianti sulla sostenibilita? di questo trattamento multidisciplinare, e promettenti per un potenziale miglioramento del controllo di malattia.


Articoli Correlati