Tumori: un mosaico da guinness per aiutare piccoli malati

ROMA – Un progetto di solidarietà finalizzato a battere un record del Guinness dei primati: il mosaico di monete più grande del mondo. L?iniziativa ? di ?Spazio prevenzione onlus?, che attraverso questo record mira a raccogliere fondi per creare un?equipe di psicologi specializzati nell?assistenza dei piccoli malati di tumore. L?attuale record da battere ? quello conquistato nel 2004 a Tokyo da Yoko Ono, la moglie dell?ex Beatle John Lennon, con 2.546.270 monete da uno yen. Si dovranno quindi raccogliere circa 3 milioni di monete, che disposte in base al colore del metallo permetteranno di realizzare un mosaico a forma di mano, simbolo dell?iniziativa ?Batti un 5, batti un record?. ?Dalla parte dei bambini? ha l?obiettivo di offrire gratuitamente un servizio di psicoterapia personalizzata ai bimbi ammalati di tumore e ai loro familiari – spiega in una nota Chiara Galbussera, responsabile Fund Raising e progetti di Spazio prevenzione – Si tratter? di una vera e propria ?rete? di psico-oncologi, che verranno appositamente formati in campo pediatrico in collaborazione con la struttura complessa di psicologia dell?Istituto nazionale dei tumori di Milano. Questa rete sar? coordinata dall?Associazione e organizzata in modo tale da poter assistere i bambini residenti in diverse città italiane, soprattutto nel periodo che segue la fine del ricovero, quando cio? i piccoli pazienti ritornano a casa e non possono più usufruire di un?assistenza medica diretta?. Il tumore ? la prima causa di morte nei bambini tra 1 e 15 anni, e si stima che in Italia ogni anno si ammalino 1.500-1.800 piccoli pazienti. Il 32[%] dei tumori infantili sono leucemie, il 19[%] ? costituito da tumori del sistema nervoso centrale, il 14[%] da linfomi. ?E? ormai da molti anni che Spazio prevenzione onlus svolge attivit? socio-sanitarie in campo oncologico – spiega Gabriella Maggioni, fondatrice e presidente di Spazio prevenzione – L?assistenza psicologica al paziente ? sicuramente una parte importante dei nostri progetti poich? i vissuti psicologici indotti dalla malattia risultano talmente gravosi da avere ricadute potenzialmente molto dannose sullo stato fisico del paziente e sulla sua capacit? di rispondere alle terapie?. ?Come ? facilmente comprensibile – continua Maggioni – queste dinamiche risultano maggiormente amplificate quando i pazienti sono bambini: crisi emotive profonde, problemi di continuit? scolastica, mancato rispetto delle cure, sono solo alcuni dei problemi. Una proficua alleanza terapeutica tra medico e bambino risulta in molti casi molto faticosa sia a causa dei tempi brevi di ospedalizzazione sia per le enormi aspettative delle famiglie. Ecco perché un sostegno di carattere psicologico pu? essere decisamente rilevante nel percorso di diagnosi e cura?. I fondi verranno raccolti tramite iniziative benefiche in vari settori, che vanno dall?arte allo spettacolo allo sport. Spazio prevenzione le promuover? in collaborazione con partner come Banca Prossima, Domus Academy, IntesaSanpaolo, Lega Volley Serie A Maschile, Marangoni Spettacolo, Notoria, Playskool, Zelig. Tra i progetti gi? realizzati il calendario 2008 ?Money?s Mani?, a cui hanno partecipato numerosi personaggi dello spettacolo come Luciana Litizzetto, Mago Forest, Camila Raznovich, Ale Franz e tanti altri. E? possibile dare il proprio contributo all?iniziativa con una donazione tramite un bonifico bancario sul c/c n. 1000/555 (Banca Prossima), Iban IT 49 T 03359 0 16001 00000000555, o attraverso il conto corrente postale 71360051 intestato ad ?Amici di spazio prevenzione? onlus oppure direttamente online, collegandosi al sito dell?associazione, con carta di credito o servizio paypal. Per maggiori informazioni sul progetto Batti un 5, batti un record e sulle modalità di donazione si puòconsultare il sito www.spazioprevenzione.it.


Articoli Correlati