Tumori: Veronesi, nuovi farmaci troppo costosi, serve agenzia UE

ROMA ? ?Le nuove terapie contro i tumori costano troppo. Questo e’ un problema gigantesco che il continuo avanzare della ricerca ci pone”. Lo ha detto oggi il neopresidente della Commissione oncologica nazionale, Umberto Veronesi, rispondendo ai giornalisti al termine della prima riunione della Commissione. ”Stiamo lavorando ? ha detto Veronesi – a questo problema perche’, anche se molti farmaci possono essere utilizzati per diversi tipi di tumori le case farmaceutiche insistano perche’ vengano utilizzati solo per la specifica patologia per cui sono stati messi a punto”. Secondo Veronesi ”una soluzione potrebbe essere quella ”di 10, 20 Paesi, o anche tutta l’Europa, che mettano su insieme una grande agenzia per i nuovi farmaci: acquistandoli a un costo concordato, investendo dei fondi e quindi permettendone la commercializzazione a prezzi accessibili”.


Articoli Correlati