Ue: via libera direttiva cure all’estero

STRASBURGO – Il Parlamento europeo ha dato il suo via libera alla nuova normativa sulle cure sanitarie all’estero.  Il provvedimento fissa le regole in base alle quali i cittadini dell’Unione potranno usufruire di prestazioni sanitarie in un Paese diverso da quello di residenza. I pazienti potranno in particolare ottenere cure mediche in un altro Paese senza chiedere un’autorizzazione preventiva salvo nel caso di cure ospedaliere o di quelle considerate particolarmente costose.


Articoli Correlati