Un concerto di Natale a favore dell’associazione Peter Pan Onlus

ROMA – Nella prestigiosa cornice della Cappella di santa Teresina del Bambino Gesù, in via san Francesco di Sales 63 a Roma, alle 18, si è svolto domenica 9 dicembre u.s. il Concerto di Natale a favore dell’Associazione Peter Pan Onlus.

All’evento hanno partecipato i tre cori di Santa Chiara Rai Senior, Filarmonico della Fao e i Castelli Singers/Esa diretti dal Maestro Fabrizio Adriano Neri, le musiche sono state eseguite al pianoforte dal Maestro Andrea Calvani. Il vasto repertorio, che includeva musiche del Settecento e brani tratti dalle colonne sonore dei film più amati dal pubblico, è stato eseguito dai tre cori a scopo benefico per la raccolta di fondi da destinare all’Associazione Peter Pan Onlus che si occupa dell’accoglienza del bambino onco-ematologico.

L’associazione nasce nel 1994 dal desiderio di un gruppo di familiari di bambini oncologici di mettere a disposizione delle altre famiglie la propria esperienza, per offrire a chi è stato appena colpito dalla malattia, il sostegno necessario per affrontare il lungo iter delle terapie. Tra i suoi fini statutari l’Associazione si propone di fornire il sostegno necessario ai bambini affetti da neoplasie e ai loro genitori per tutta la durata del trattamento, ospitandoli in una struttura d’appoggio nei pressi dell’Ospedale Bambino Gesù, per alleviare il disagio delle famiglie non residenti nella capitale. L’Associazione dispone di due case, entrambe vicine al nosocomio Bambino Gesù.

Il Presidente dell’Associazione Giovanna Leo ha spiegato che con l’aiuto di donazioni dalle varie aziende e con il contributo dei sostenitori si è in grado di assicurare ad ogni ambiente delle due strutture il mantenimento annuo di 10500 euro, per continuare ad offrire non solo ospitalità ai genitori che sarebbero sottoposti ad un costosissimo pendolarismo a causa della ciclicità delle terapie, ma un centro attrezzato di servizi. «Il nostro sogno – ha ribadito Giovanna Leo – sarebbe quello di aprire un’altra casa, ma per il momento vogliamo continuare ad assicurare a questi bambini e ai loro genitori la nostra presenza e il nostro sostegno, per vederli felici».

La mezzosoprano Amalia Dustin ha estasiato il folto pubblico con l’esibizione di Habanera di Bizet. Un plauso anche ai valenti tenori e soprani: Joana Fehr (Sp), Camilla Colonna (Sp), Kelsea Brennan-Wessels (Mz), Antonio Antolisi (Tn), Thorsten Fehr (Bs), Maria Luisa Falconi (Sp), Steffen Dransfeld (Tn), Paula Rajpaulsingh (Sp), Lucy Blackwell (Mz) e Nigel Houghton (Bs) che hanno toccato profondamente con le altezze delle loro voci l’animo dei presenti.

Il Maestro Fabrizio Adriano Neri, romano, si è diplomato in canto, Composizione e Direzione d’Orchestra. Svolge, prevalentemente, una carriera come Baritono Lirico che lo porta a cantare, come solista, in alcuni dei più grandi e prestigiosi teatri e Festivals del mondo come: Staatsoper di Vienna, “Alla Scala” di Milano, Salisburgo Festival, Operà di Ginevra, Regio di Parma, Ravenna Festival, Cantiere d’Arte di Montepulciano ecc, diretto da maestri della valenza di Claudio Abbado, Riccardo Muti, Sir Antonio Pappano. Ha cantato a fianco di grandi artisti tra i quali si menzionano: Luciano Pavarotti, Mirella Freni, Katia Ricciarelli. È Direttore dal 2011 del Coro RAI Senior di Roma presso Saxa Rubra.

Il Coro Santa Chiara Raisenior è nato nel 2004 ed è composto da dipendenti e pensionati della Rai. Effettua le sue prove al centro Rai di Saxa Rubra. Ha tenuto numerosi concerti tutti all’insegna della solidarietà. Ha cantato in occasione dell’inaugurazione del Presepe a Piazza san Pietro davanti al Papa; sostiene da anni con i suoi concerti l’Associazione Peter Pan (accoglienza del bambino oncoematologico). Ha collaborato con molti cori della capitale e si avvale del sostegno di musicisti e cantanti professionisti. È stato diretto dai Maestri Raimundo Pereira, Pier Paolo Cascioli ed attualmente dal M° Fabrizio Adriano Neri.

Il Coro Filarmonico della FAO è nato poco dopo la fondazione della FAO nel 1945, da un piccolo gruppo di persone che si era riunito per cantare i “Christmas Carols” e si è costituito ufficialmente nel 1963, sotto la direzione del M° Wijnand Van de Pol ed è composto da cantanti amatoriali dipendenti della FAO. Il coro si è esibito all’interno della FAO e nelle chiese di Roma e del Lazio in concomitanza di eventi musicali nazionali e internazionali, esibendosi sia in lavori sinfonici corali (J.S.Bach, G.F.Haendel, F.J. Hayden, W.A.Mozart, G. Fauré) sia in brani “a cappella”, arricchendo il proprio repertorio nel corso degli anni. Dopo un periodo di sospensione delle attività, il Coro nel 2012 si è ricostituito con rinnovato entusiasmo sotto la direzione musicale del M° Fabrizio Adriano Neri.

I Castelli Singers sono un coro internazionale che ha sede in Grottaferrata, i componenti provengono da 11 Paesi europei e extraeuropei. Si sono esibiti a Roma (Terme di Caracalla), alla Rai in occasione del Concerto natalizio nel 2011 e l’anno successivo hanno cantato, a scopo benefico, per i Cavalieri di Malta nella loro sede centrale di S. Maria del Priorato sull’Aventino. Nel giugno 2012 si sono esibiti in rassegne corali internazionali a Marino, Ariccia e a luglio per Roma FontanoneEstate 2012, nella prestigiosa location sul Gianicolo. Il loro repertorio è focalizzato sul Musical e Musica da Film e la direzione musicale, dalla primavera del 2011, è a cura del M° Fabrizio Adriano Neri.


Articoli Correlati