Una corsa di 40mila km per il diritto alla salute dei bambini

40 tappe in giro per L’Europa. Sul sito web km “in vendita” per sostenere il progetto della onlus Soleterre

Una corsa reale e virtuale lunga 40.075 km, come la circonferenza della terra. La missione? «Difendere insieme il diritto alla salute dei bambini». È #WeCanHelp, la maratona solidale – 40 tappe in giro per tutta Europa – lanciata dalla onlus Soleterre.

Un evento che sarà anche social: i runner che vorranno aderire all’iniziativa, e potranno farlo ovunque si trovino nel mondo, anche correndo sotto casa, posteranno i selfie delle loro imprese “on the road” con indosso la maglietta simbolo. A chi partecipa verrà chiesto di donare 1 euro per ogni km percorso. Ma anche da casa si potrà correre una maratona virtuale e acquistare i chilometri “in vendita” sul sito web dell’iniziativa, che si trasformeranno in donazioni a sostegno di diverse iniziative sanitarie dedicate dall’organizzazione umanitaria ai più piccoli: dal Programma internazionale di oncologia pediatrica a favore di oltre 8 mila baby pazienti colpiti da tumori in 5 Paesi (Ucraina, Marocco, Costa d’Avorio, India e Italia) alle attività di intervento in Uganda per oltre 3.200 bimbi malati tra 0 e 5 anni, e ancora alle operazioni di sostentamento in Repubblica Centrafricana e in Repubblica democratica del Congo in favore dei bambini malnutriti.

La prima tappa”´fisica” della corsa si è svolta nei giorni scorsi a Copenaghen in Danimarca. L’impresa si potrà seguire dal web, azzerando le distanze: Softec, azienda che si occupa di servizi di marketing digitale, da anni partner tecnologico di Soleterre, ha affiancato l’associazione anche nel progetto #WeCanHelp, realizzando un sito dedicato (wecanhelp.soleterre.org) e curando la pagina Facebook dove confluiranno tutti gli aggiornamenti in tempo reale, le immagini, i commenti dei partecipanti: una finestra digitale sulla corsa.

L’invito dei promotori sul social network è: «Se ti scappa da correre, ovunque tu sia, in qualsiasi momento tu voglia, indossa gli abiti di #WeCanHelp e corri per una buona causa. Migliaia di persone di tutto il mondo condivideranno questa grande esperienza per raggiungere l’obiettivo di oltre 40 mila km di buone intenzioni». Ieri erano già in mille ad aver condiviso l’avventura solidale. Sul portale internet sarà possibile trovare le informazioni sulle modalità di partecipazione e sui progetti di Soleterre che saranno sostenuti, ma anche condividere i chilometri percorsi da tutti i runner. La maglietta ufficiale della corsa è stata realizzata appositamente da Mico Sport, che tratterrà esclusivamente il costo di produzione e donerà il ricavato all’organizzazione.


Articoli Correlati