Una mela al giorno nelle scuole per ridurre rischi tumori

BOLOGNA  – Una mela a scuola per tenere lontane le malattie, tumori compresi. E? l?iniziativa ?Una mela al giorno…il piacere che fa star bene? che, promossa dalla Lega italiana per la lotta contro i tumori e presentata alla stampa bolognese, coinvolgera? i ragazzi delle scuole primarie di Bologna, Milano, Salerno e Biella. Insieme alle mele confezionate, gli studenti riceveranno un opuscolo informativo sull?importanza di seguire una corretta alimentazione con un approfondimento sulle proprieta? organolettiche della mela e delle sue tante varieta?. I piu? importanti oncologi internazionali hanno, infatti, dimostrato che mangiare una o piu? mele al giorno riduce il rischio di ammalarsi di tumore, molto piu? di chi non le mangia. La mela contiene numerosissime sostanze: polifenoli, vitamine, sali minerali, fibre che riducono le attivita? ossidanti e i radicali liberi, responsabili dell?invecchiamento e dell?induzione dei tumori. Oltre all?attivita? antitumorale il consumo di mele riduce l?ipercolesterolomia, i danni da diabete, le patologie dentarie e l?invecchiamento cutaneo. L?iniziativa ha ottenuto il patrocinio dei ministeri della Salute, delle Politiche agricole, alimentari e forestali e della Pubblica istruzione.


Articoli Correlati