Una task force per combattere i tumori cerebrali maligni

MILANO – Una task-force impegnata nella ricerca contro i tumori cerebrali maligni. E? questo il contenuto della convenzione siglata questa mattina dalla fondazione Istituto neurologico Carlo Besta, l?Istituto europeo di oncologia (Ieo) e la fondazione Istituto di oncologia molecolare (Ifom). Dopo numerosi programmi di collaborazione, i tre enti tornano a collaborare in maniera più stabile per la ricerca clinica e scientifica nel settore della neuro-oncologico. La task force sar? impegnata in tre diversi momenti della ricerca. Si partir? con lo studio molecolare delle cellule delle neoplasie maligne cerebrali. Il passo successivo sar? poi l?organizzazione di un?unit? produttiva per la terapia cellulare. Infine il terzo passaggio prevede la realizzazione di studi clinici per il trasferimento ai pazienti delle terapie innovative, che saranno messe a punto grazie ai risultati ottenuti durante le due fasi precedenti. ?La ricerca traslazionale – dichiara in una nota il presidente della Fondazione Besta, Alessandro Moneta – ? un settore strategico per il nostro istituto, che infatti ? anche sede e centro di coordinamento del dipartimento funzionale regionale per la neuro-oncologia, un momento importante di sintesi tra la ricerca e la pratica clinica. D?altro canto le neoplasie del sistema nervoso, rappresentano non solo una percentuale significativa di tutte le neoplasie, ma sono anche al primo posto per letalit? in et? pediatrica e al quarto in et? adulta?.


Articoli Correlati