Veronesi, grande futuro per radioterapia su tumori

MILANO – La radioterapia nella cura dei tumori, secondo l’oncologo Umberto Veronesi, e’ destinata ad avere ”un grande futuro”. ”Potremmo avere particelle piu’ pesanti – ha detto il medico intervenendo al congresso dell’Associazione Italiana Radioterapia Oncologica (Airo) a FieraMilanoCity ? da indirizzare in maniera sempre piu’ precisa e da fermare al punto giusto”.    Tecniche di immagine sempre piu’ evolute, ha spiegato Veronesi, ”permetteranno di scoprire tumori sempre piu’ piccoli nelle parti piu’ remote del corpo. Quale migliore tecnologia della radioterapia per andare a colpirli?”. La Radioterapia, ha sottolineato ancora Veronesi, ”deve essere un’alleata della chirurgia”. L’oncologo ha ricevuto questa sera, nell’ambito del convegno organizzato dall’Airo, la Gold Medal, ”per la sua costante attenzione – motiva Roberto Orecchia, presidente del congresso – verso questa terapia”. ”Mi vanto spesso – ha detto Veronesi intervenendo davanti alla platea – di aver creato da ministro il Centro Nazionale di Adroterapia Oncologica (Cnao), che l’anno prossimo aprira’ i battenti vicino a Pavia”.


Articoli Correlati