Viaggi speranza, a Firenze 40 nuovi posti letto AIL

FIRENZE – L’Associazione italiana contro leucemie, linfoma e mieloma (Ail) mette a disposizione nella sua nuova casa di accoglienza, in piazza di Careggi, a Firenze, 40 posti letto ai malati provenienti dall’Italia e dall’estero che devono essere sottoposti a lunghe terapie. Lo rende noto la stessa Associazione. Gli ammalati e i loro familiari – viene spiegato ? saranno ospitati in 18 camere con servizi ricavate nella parte piu’ antica del convento delle Oblate, data in comodato d’uso dall’Azienda ospedaliera di Careggi all’Ail di Firenze che ha provveduto al restauro dell’edificio anche grazie alle donazioni dei fiorentini. Solo nel 2008 sono arrivati a Careggi 86 nuovi pazienti con diagnosi di leucemia acuta, una media di oltre 7 pazienti al mese. Dal 1988 al 2009 sono stati eseguiti 1396 trapianti di midollo osseo sia in autotrapianto che da donatore. I soldi necessari al restauro della casa sono stati raccolti dall’Ail anche attraverso la vendita delle uova di Pasqua, delle stelle di Natale ed altre attivita’ alle quale i fiorentini hanno risposto con grande generosita’, contribuendo alla realizzazione di un’opera importante che sara’ in grado di portare un po’ di serenita’ a chi si trova di fronte a gravissimi problemi di salute. Lo stabile e’ stato arredato anche grazie al contributo dell’Ente Cassa di risparmio di Firenze, dalla Fondazione Mayer, cha ha allestito direttamente tre camere ed una sala giochi per i piccoli pazienti pediatrici ed i loro genitori e dalla Silfi spa che ha contribuito per l’illuminazione del palazzo. L’inaugurazione e’ prevista per sabato 13 marzo alle 10.


Articoli Correlati