Vitamina D, l?interruttore che attiva il sistema immunitario

COPENHAGEN – La vitamina D e’ indispensabile per trasformare le cellule del sistema immunitario in killer in grado di uccidere gli agenti patogeni responsabili di infezioni e malattie: questo il risultato di una ricerca pubblicata sull’ultimo numero Nature Immunology e condotta dagli studiosi dell’Universita’ di Copenhagen. Gli esperti hanno scoperto che in presenza di virus e batteri dai quali bisogna difendersi, i linfociti T allungano una sorta di ”antenna” munita di recettori di vitamina D: in assenza di questa, le cellule del sistema immunitario non si attivano e l’infezione ha la meglio. ”Gli scienziati erano da tempo a conoscenza del ruolo della vitamina D per l’assorbimento del calcio e della sua implicazione in disturbi come cancro e sclerosi multipla – afferma Carsten Geisler, che ha coordinato lo studio – tuttavia solo adesso e’ chiaro quanto la sua presenza sia cruciale anche per il corretto funzionamento del sistema immunitario”.


Articoli Correlati